Calendario Parrocchiale 25 settembre – 4 ottobre 2021

PARROCCHIA DI FUNO
calendario dal 25 settembre al 4 ottobre

parrocchia: 051.86.15.05, 333.522.79.08, diacono: 328.836.78.60;
mail: parrocchiadifuno@virgilio.it;
news: BLOG: https://newsparrocchiafuno.wordpress.com
www.upcm.it al link: parrocchia di FUNO
IBAN parrocchia (‘an s’a mai): IT 70 G 070 7236 5910 0100 0001 426
scuola dell’infanzia don f. Pasti” con sezione Primavera: tel. 051.86.26.79,
mail: scuoladonpasti@gmail.com; pec@pec.scuoladonpastifuno.it

26° Domenica del Tempo Ordinario

sabato 25 settembre
16.00 (san Petronio): s. Messa (def. Luigi Carìa)
Domenica 26 settembre
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa

Oggi alle 16.00, in san Petronio, beatificazione
di don Giovanni Fornasini, martire di Marzabotto

Presiede la cerimonia S.E. il Card. Marcello Semeraro,
Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi,

Giovanni Fornasini nacque a Pianaccio di Lizzano in Belvedere il 23 febbraio 1915. Entrato in Seminario nel 1931, fu ordinato diacono nel 1941 ed inviato a Sperticano in aiuto dell’anziano Arciprete. Ordinato sacerdote il 28 giugno 1942, venne nominato vicario parrocchiale nella stessa parrocchia. Morto l’arciprete, nell’agosto dello stesso anno, il Servo di Dio fu chiamato a succedergli nella guida della parrocchia.

Nel tragico periodo dell’occupazione tedesca, il Servo di Dio trasformò la sua parrocchia in un “cantiere della carità”, mettendosi a disposizione di tutti coloro che necessitavano di soccorso. Durante l’eccidio di Monte Sole, si adoperò per alleviare le sofferenze della sua gente.

Venne ucciso, all’età di 29 anni, il 13 ottobre 1944 nei pressi della cappella di San Martino, a Marzabotto. Nel 1950 venne conferita la medaglia d’oro al valore civile alla sua memoria.

Durante il secondo conflitto mondiale, Fornasini, prestò soccorso specialmente agli sfollati e alla gente rimasta in paese, tra cui molti anziani e bambini.

Più volte era intervenuto presso i tedeschi per aiutare i prigionieri o per far rilasciare persone catturate ingiustamente.

Riguardo al martirio materiale, fra il 28 e il 29 settembre 1944, vi fu la prima strage sul Monte Sole in cui furono sterminate 770 persone. Il 29 settembre, nel contesto delle vendette belliche naziste, fu imprigionato dalle SS ma venne rilasciato perché riconosciuto estraneo alla lotta partigiana.

Il 13 ottobre 1944, un ufficiale delle SS invitò don Fornasini a seguirlo in montagna per dare sepoltura ad alcune persone. Il sacerdote lo accompagnò fino a San Martino di Caprara, ma da qui non fece più ritorno.

Il suo corpo venne recuperato nell’aprile 1945 dal fratello.
Circa la ricostruzione del suo martirio dopo i massacri avvenuti sul Monte Sole, Fornasini si era prodigato in un’intensa attività di mediazione per evitare ulteriore spargimento di sangue tra i civili. Sia per il suo ruolo di mediatore che per l’attenzione ai costumi della popolazione, era avvertito come una presenza scomoda per l’autorità tedesca, che lo percepiva come un ostacolo al suo malvagio prestigio, per cui l’odium fidei fu la ragione prevalente dell’uccisione. Il suo assassinio, sottolinea la Congregazione delle cause dei santi, fu motivato da una specifica avversione al ministero.

OTTAVARIO DI PREGHIERA IN PREPARAZIONE ALLA FESTA PARROCCHIALE

lunedì 27 settembre, s. Vincenzo de’ Paoli
20.00 (Gesù Povero): s. Messa, 20.30-21.00: Adorazione Eucaristica

martedì 28 settembre, s. Zama e tutti Ss.vescovi della Chiesa bolognese
20.00 (Gesù Povero): s. Messa, 20.30-21.00: Adorazione Eucaristica

mercoledì 29 settembre, festa dei santi Michele, Raffaele e Gabriele arcangeli
18.00 (s. Petronio): s. Battesimo di Gabriele Traisci
20.00 (Gesù Povero): s. Messa, 20.30-21.00: Adorazione Eucaristica

giovedì 30 settembre, s. Girolamo
20.00 (Gesù Povero): s. Messa, 20.30-21.00: Adorazione Eucaristica

venerdì ottobre, s. Teresa di Gesù Bambino
20.00 (Gesù Povero): s. Messa, 20.30-21.00: Adorazione Eucaristica

FESTA PATRONALE DELLA PARROCCHIA DI FUNO (1° settimana)

27° Domenica del Tempo Ordinario

sabato 2 ottobre
16.00 (san Petronio): s. Messa
16.45: FELSINEI SHOW 2 con I Nuovi Felsinei
Domenica 3 ottobre
9.00 (Gesù Povero): Liturgia della Paola e amministrazione della s. Eucaristia
10.30 (s. Petronio): s. Messa e conferimento del sacramento della CRESIMA al gruppo dei ragazzi e delle ragazze del 2010 da parte di mons. Tommaso Ghirelli, vescovo emerito di Imola
17.00 (s. Petronio): s. Battesimo di Clara Bubbico
18.00: intrattenimento musicale con Aldo

lunedì 4 ottobre, solennità di san Petronio
18.00: s. Messa per tutti i Funesi defunti e concerto di campane
19.30: la parrocchia offre una polentata a tutti gli OPERATORI SANITARI del paese e dintorni in riconoscimento del loro impegno in particolare nella attuale pandemia (passaparola)

Calendario Parrocchiale 18-26 settembre 2021

PARROCCHIA DI FUNO
calendario dal 18 al 26 settembre


parrocchia: 051.86.15.05, 333.522.79.08,
diacono: 328.836.78.60;
mail: parrocchiadifuno@virgilio.it;
news: BLOG: https://newsparrocchiafuno.wordpress.com
http://www.upcm.it  al link: parrocchia di FUNO
IBAN parrocchia (‘an s’a mai):
IT 70 G 070 7236 5910 0100 0001 426
scuola dell’infanzia don f. Pasti” con sezione Primavera: tel. 051.86.26.79,
mail: scuoladonpasti@gmail.com;
pec@pec.scuoladonpastifuno.it


25° Domenica del Tempo Ordinario
sabato 18 settembre
16.00 (san Petronio): s. Messa
Domenica 19 settembre
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s.Messa
lunedì 20 settembre
18.10 (s. Petronio): s. Messa

20,45 INCONTRO CON I COLLABORATORI E VOLONTARI
PER ORGANIZZARE E DEFINIRE LA FESTA DI OTTOBRE.


martedì 21 settembre
14.00: facciamo i tortellini per la festa
18.10 (s. Petronio): s. Messa
mercoledì 22 settembre
18.10 (s. Petronio): s. Messa

giovedì 23 settembre
14.00: facciamo i tortellini per la festa
20.00 (Gesù Povero):
 venerdì 24 settembre,
18.10 (s. Petronio): s. Messa


 26° Domenica del Tempo Ordinario
sabato 25 settembre
16.00 (Gesù Povero): s. Messa
Domenica 26 settembre
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa

Calendario Parrocchiale 4-13 settembre 2021

PARROCCHIA DI FUNO
calendario dal 4 al 13 settembre

parrocchia: 051.86.15.05, 333.522.79.08,
diacono: 328.836.78.60;
mail: parrocchiadifuno@virgilio.it;
news: BLOG:
https://newsparrocchiafuno.wordpress.com
www.upcm.it al link: parrocchia di FUNO
IBAN parrocchia (‘an s’a mai):
IT 70 G 070 7236 5910 0100 0001 426
scuola dell’infanzia don f. Pasti”
con sezione Primavera: tel. 051.86.26.79,
mail: scuoladonpasti@gmail.com;
pec@pec.scuoladonpastifuno.it

 

Dall’udienza generale del Papa sulla lettera di Paolo ai Galati:

San Paolo invita anche noi a riflettere: come viviamo la fede? L’amore di Cristo crocifisso e risorto rimane al centro della nostra vita quotidiana come fonte di salvezza, oppure ci accontentiamo di qualche formalità religiosa per metterci la coscienza a posto? Come viviamo la fede, noi? Siamo attaccati al tesoro prezioso, alla bellezza della novità di Cristo, oppure gli preferiamo qualcosa che al momento ci attira ma poi ci lascia il vuoto dentro? 

Anche oggi succedono cose simili a quelle successe ai Galati. Anche oggi alcuni ci vengono a riscaldare le orecchie dicendo: “No, la santità è in questi precetti, in queste cose, dovete fare questo e questo”, e ci propongono una religiosità rigida, la rigidità che ci toglie quella libertà nello Spirito che ci dà la redenzione di Cristo. State attenti davanti alle rigidità che vi propongono: state attenti. Perché dietro ogni rigidità c’è qualche cosa brutta, non c’è lo Spirito di Dio.

E per questo, questa Lettera ci aiuterà a non ascoltare queste proposte un po’ fondamentaliste che ci portano indietro nella nostra vita spirituale, e ci aiuterà ad andare avanti nella vocazione pasquale di Gesù.

È quanto l’Apostolo ribadisce ai Galati ricordando che il Padre «dona con abbondanza lo Spirito e opera miracoli in mezzo a voi» (3,5). Parla al presente, non dice “il Padre ha donato lo Spirito con abbondanza”, capitolo 3, versetto 5, no: dice “dona”; non dice “ha operato”, no: “opera”. Perché, nonostante tutte le difficoltà che noi possiamo porre alla sua azione, anche nonostante i nostri peccati, Dio non ci abbandona ma rimane con noi col suo amore misericordioso. Domandiamo la saggezza di accorgerci sempre di questa realtà e di mandare via i fondamentalisti che ci propongono una vita di ascesi artificiale, lontana dalla resurrezione di Cristo. L’ascesi è necessaria, ma l’ascesi saggia, non artificiale.

  

23° Domenica del Tempo Ordinario

Preghiera universale:

1-Perché sia viva in ogni battezzato la paternità di Dio e la maternità della Chiesa, di cui Maria è immagine,

2-Perché ogni uomo possa vivere la propria socialità, realizzando pienamente la propria personale individualità,

3-Perché una sana ecologia spirituale porti ad apprezzare ogni realtà materiale, uscita dalle mani di Dio creatore che la può rendere strumento di grazia,

4-Perché Giulia, che oggi riceve il Battesimo, diventi membra viva della Parrocchia,

5-Perché in questa liturgia lo Spirito apra le nostre menti alla fede, i nostri cuori alla speranza, le nostre mani alla carità,

sabato 4 settembre
17.30 (san Petronio): s. Messa
e s Matrimonio di Luciano Placido e Antonella Peri
Domenica 5 settembre
  9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa e s. Battesimo di Giulia Tancredi

lunedì 6 settembre, b. Olinto Giuseppe Marella
18.10 (s. Petronio): s. Messa

martedì 7 settembre
18.10 (s. Petronio): s. Messa
14.30: facciamo i tortellini per la festa
20.30: facciamo i tortellini per la festa
20.45: riunione CPAE

mercoledì 8 settembre, festa della Natività della B. V. Maria
18.10 (s. Petronio): s. Messa

giovedì 9 settembre
14.30: facciamo i tortellini per la festa
20.00 (Gesù Povero): s. Messa (def. Gerardo Renna, Gaetano, Antonietta, Donato e Luigi; deff. Giuseppina e Vincenzo D’Avino)
20.30: facciamo i tortellini per la festa

venerdì 10 settembre, diocesi di Bologna, S. Maria della Vita
18.10 (s. Petronio): s. Messa (def. Piero)

24° Domenica del Tempo Ordinario

sabato 11 settembre
  9.00 (Gesù Povero): s. Messa
Domenica 12 settembre
  9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa
12.00: Ss. Battesimi di Martina Ruscigno e Isabella Meogrossi

lunedì 13 settembre, s. Giovanni Crisostomo
18.10, chiesa di Casadio: s. Messa con e per l’Arca della Misericordia

Calendario Parrocchiale 14 agosto- 5 settembre 2021

PARROCCHIA DI FUNO
calendario
dal 14 agosto al 5 settembre

parrocchia: 051.86.15.05, 333.522.79.08,
diacono: 328.836.78.60;
mail: parrocchiadifuno@virgilio.it;
news: BLOG:
https://newsparrocchiafuno.wordpress.com
www.upcm.it al link: parrocchia di FUNO
IBAN parrocchia (‘an s’a mai):
IT 70 G 070 7236 5910 0100 0001 426
scuola dell’infanzia don f. Pasti”
con sezione Primavera: tel. 051.86.26.79,
mail: scuoladonpasti@gmail.com;
pec@pec.scuoladonpastifuno.it

Dall’udienza generale del Papa sulla lettera di Paolo ai Galati:

Carissimi, questa prima esposizione dell’Apostolo ai Galati presenta la radicale novità della vita cristiana: tutti quelli che hanno la fede in Gesù Cristo sono chiamati a vivere nello Spirito Santo, che libera dalla Legge e nello stesso tempo la porta a compimento secondo il comandamento dell’amore. Questo è molto importante, la Legge ci porta a Gesù. Ma qualcuno di voi può dirmi: “Ma, padre, una cosa: questo vuol dire che se io prego il Credo non devo osservare i Comandamenti?”. No, i Comandamenti hanno attualità nel senso che sono dei “pedagoghi” che ti portano all’incontro con Gesù. Ma se tu lasci da parte l’incontro con Gesù e vuoi tornare a dare più importanza ai Comandamenti, questo non va bene. E proprio questo era il problema di questi missionari fondamentalisti che si sono immischiati fra i Galati per disorientarli. Il Signore ci aiuti a camminare sulla strada dei Comandamenti, ma guardando l’amore a Cristo verso l’incontro con Cristo, sapendo che l’incontro con Gesù è più importante di tutti i Comandamenti.

solennità della

ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA
20° Domenica del Tempo Ordinario

Preghiera universale:

1-Perché Maria si allieti della concordia dei suoi figli e possa così abbracciarli, in giorno, nei Cieli,

2-Perché ogni persona, che è sempre alla ricerca della “madre ideale”, la trovi in Maria e nella Chiesa, di cui essa è immagine e modello,

3-Perché chi non è stato amato dai propri genitori, riesca a sciogliere i nodi della propria vita, perdonando loro,

4-Perché i funesi onorino la Madonna  riconoscendo nella parrocchia la casa comune e vivendo in essa come veri fratelli

sabato 14 agosto
17.00 (Gesù Povero): s. Messa
Domenica 15 agosto
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa

lunedì 16 agosto,
18.10 (s. Petronio): s. Messa

martedì 17 agosto
18.10 (s. Petronio): s. Messa (def. d. Francesco)

mercoledì 18 agosto
18.10 (s. Petronio): s. Messa

giovedì 19 agosto
20.00 (Gesù Povero): s. Messa (def. Danilo Zocca)

venerdì 20 agosto, s. Bernardo
18.10 (s. Petronio): s. Messa (def. Piero)

21° Domenica del Tempo Ordinario

sabato 21 agosto NON viene celebrata la s. Messa
Domenica 22 agosto
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. liturgia della Parola
e Amministrazione della Ss.ma Eucaristia

22° Domenica del Tempo Ordinario

sabato 28 agosto NON viene celebrata la s. Messa
Domenica 29 agosto
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. liturgia della Parola
e Amministrazione della Ss.ma Eucaristia

23° Domenica del Tempo Ordinario
sabato 4 settembre
17.30 (san Petronio): s. Messa
e Nozze di Luciano Placido e Antonella Peri
Domenica 5 settembre
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa
e s. Battesimo di Giulia Tancredi

Calendario Parrocchiale 7-15 agosto 2021

PARROCCHIA DI FUNO
calendario dal 7 al 15 agosto

parrocchia: 051.86.15.05, 333.522.79.08,
diacono: 328.836.78.60;
mail: parrocchiadifuno@virgilio.it;
news: BLOG:
https://newsparrocchiafuno.wordpress.com
www.upcm.it al link: parrocchia di FUNO
IBAN parrocchia (‘an s’a mai):
IT 70 G 070 7236 5910 0100 0001 426
scuola dell’infanzia don f. Pasti”
con sezione Primavera: tel. 051.86.26.79,
mail: scuoladonpasti@gmail.com;
pec@pec.scuoladonpastifuno.it

Dall’udienza generale del Papa sulla lettera di Paolo ai Galati:

Davanti al dono così grande del Vangelo di Cristo risorto che è stato fatto ai Galati, l’Apostolo non riesce a spiegarsi come mai essi stiano pensando di accogliere un altro “vangelo”, forse più sofisticato, più intellettuale… un altro “vangelo”.

In questo labirinto di buone intenzioni è necessario districarsi, per cogliere la verità suprema che si presenta come la più coerente con la Persona e la predicazione di Gesù e la sua rivelazione dell’amore del Padre. Questo è importante: saper discernere. Tante volte abbiamo visto nella storia, e anche lo vediamo oggi, qualche movimento che predica il Vangelo con una modalità propria, alle volte con carismi veri, propri; ma poi esagera e riduce tutto il Vangelo al “movimento”. E questo non è il Vangelo di Cristo: questo è il Vangelo del fondatore, della fondatrice e questo sì, potrà aiutare all’inizio, ma alla fine non fa frutti perché non ha radici profonde. Per questo, la parola chiara e decisa di Paolo fu salutare per i Galati ed è salutare anche per noi. Il Vangelo è il dono di Cristo a noi, è Lui stesso a rivelarlo. È questo che ci dà vita.

19° Domenica del Tempo Ordinario

IO SONO IL PANE DELLA VITA
IO SONO IL PANE VIVO

Preghiera universale:

1-Perché il vivo desiderio dei battezzati di incontrare Gesù vivo nella sua Chiesa, contribuisca a renderlo realmente presente nella celebrazione eucaristica,

2-Perché, al di là delle necessarie strutture e degli essenziali ruoli, la società umana sia composta da “persone vive”,

3-Perché ogni uomo possa nutrirsi di un pane guadagnato con un lavoro
compiuto per amore degli altri,

4-Perché nei pranzi e nelle cene delle nostre case, il vero cibo sia l’affetto reciproco dei commensali,

sabato 7 agosto
17.00 (Gesù Povero): s. Messa
Domenica 8 agosto
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa

lunedì 9 agosto,
festa di s. Teresa Benedetta della Croce
vergine e martire compatrona d’Europa
18.10, chiesa di Casadio: s. Messa con e per l’Arca della Misericordia

martedì 10 agosto, festa di s. Lorenzo
18.10 (s. Petronio): s. Messa

mercoledì 11 agosto, s. Chiara
18.10 (s. Petronio): s. Messa

giovedì 12 agosto
20.00 (Gesù Povero): s. Messa (deff. Giuseppina e Vincenzo D’Avino)

venerdì 13 agosto,
18.10 (s. Petronio): s. Messa

solennità della

ASSUNZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA
20° Domenica del Tempo Ordinario

sabato 14 agosto
17.00 (Gesù Povero): s. Messa
Domenica 15 agosto
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa
12.00, pranzo di pesce tra di noi,
collaborando tutti e dividendoci le spese

Calendario Parrocchiale 30 luglio – 9 agosto 2021

PARROCCHIA DI FUNO
calendario
dal 30 luglio al 9 agosto

parrocchia: 051.86.15.05, 333.522.79.08,
diacono: 328.836.78.60;
mail: parrocchiadifuno@virgilio.it;
news: BLOG:
https://newsparrocchiafuno.wordpress.com
www.upcm.it al link: parrocchia di FUNO
IBAN parrocchia (‘an s’a mai):
IT 70 G 070 7236 5910 0100 0001 426
scuola dell’infanzia don f. Pasti”
con sezione Primavera: tel. 051.86.26.79,
mail: scuoladonpasti@gmail.com;
pec@pec.scuoladonpastifuno.it

18° Domenica del Tempo Ordinario

… MI

VUOI BENE?

Ma che esempi abbiamo dato?

Monologo di Shylock

dal Mercante di Venezia di William Shakespeare

« … se siamo simili a voi in tutto il rimanente, vogliamo rassomigliarvi anche in questo.

Se un cristiano è oltraggiato da un ebreo, qual è la sua mansuetudine? La vendetta!

Se un ebreo è oltraggiato da un cristiano, quale può essere, sull’esempio cristiano, la sua tolleranza?

Ebbene, la vendetta!

La malvagità che mi insegnate la metterò in opera,

e sarà difficile che io non abbia a superare i maestri».

Preghiera universale:

1-Perché ogni battezzato trovi la propria gioia nell’innamorarsi sempre più profondamente del Signore Gesù,

2-Perché ogni persona che viene alla luce in questo mondo, persegua con passione, la ricerca di ciò che è buono, giusto, vero e bello,

3-Perché chi è tentato di accontentarsi, ricerchi invece sempre il meglio in ogni campo,

4-Perché in parrocchia vogliamo bene a Gesù, e, per amor suo, ci vogliamo bene anche tra noi,

sabato 31 luglio
17.00 (Gesù Povero): s. Messa
(deff. Franco, Gina e Luciana; def. Giampiero Vicini)
Domenica agosto
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa

lunedì 2 agosto
18.10 (s. Petronio): s. Messa

martedì 3 agosto
18.10 (s. Petronio): s. Messa

mercoledì 4 agosto
diocesi di Bologna, festa di san Domenico
18.10 (s. Petronio): s. Messa (def. Roberto Schiavon)

giovedì 5 agosto, ded. Bas. S Maria Maggiore
20.00 (Gesù Povero): s. Messa

venerdì 6 agosto,
festa della Trasfigurazione del Signore
18.10 (s. Petronio): s. Messa

19 Domenica del Tempo Ordinario

sabato 7 agosto
17.00 (Gesù Povero): s. Messa
Domenica 8 agosto
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa

lunedì 9 agosto,
festa di s. Teresa Benedetta della Croce
vergine e martire compatrona d’Europa
18.10, chiesa di Casadio:
s. Messa con e per l’Arca della Misericordia

Calendario Parrocchiale 24 luglio – 1 agosto

PARROCCHIA DI FUNO
calendario

dal 24 luglio al 1° agosto

parrocchia: 051.86.15.05, 333.522.79.08,
diacono: 328.836.78.60;
mail: parrocchiadifuno@virgilio.it;
news/BLOG:
https://newsparrocchiafuno.wordpress.com
www.upcm.it al link: parrocchia di FUNO
IBAN parrocchia (‘an s’a mai):
IT 70 G 070 7236 5910 0100 0001 426
scuola dell’infanzia don f. Pasti”
con sezione Primavera: tel. 051.86.26.79,
mail: scuoladonpasti@gmail.com;
pec@pec.scuoladonpastifuno.it

Quando La Settimana Enigmistica
fa alta teologia … :

“Invece che comandamenti

considerateli target da raggiungere”

17° Domenica del Tempo Ordinario

Preghiera universale:

1-Perché ogni battezzato sia conosciuto dal suo Dio e Signore Gesù Cristo, e lo conosca sempre più profondamente

2-Perché ogni persona persegua, con fiducia e costanza, il proprio cammino di autentica perfezione umana,

3-Perché chi si trova bloccato nella propria crescita, incontri professionisti esperti e maestri dello spirito, che li aiutino a liberarsi dalle proprie fobìe,

4-Perché nelle parrocchie, “passo dopo passo”, ci si sforzi di ‘realizzare la comunità, che manifesta, senza esaurire, la comunione, dono dello Spirito Santo’ (cfr. CEI: “Comunione e comunità”),

sabato 24 luglio
17.00 (Gesù Povero): s. Messa
Domenica 25 luglio
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa

lunedì 26 luglio, santi Gioacchino ed Anna genitori della B. V. Maria
18.10 (s. Petronio): s. Messa

martedì 27 luglio
18.10 (s. Petronio): s. Messa

mercoledì 28 luglio,
18.10 (s. Petronio): s. Messa (def. Maria Michelotto)

giovedì 29 luglio, s. Marta
20.00 (Gesù Povero): s. Messa

venerdì 30 luglio, s. Pietro Crisologo
18.10 (s. Petronio): s. Messa

18° Domenica del Tempo Ordinario

sabato 31 luglio
17.00 (Gesù Povero): s. Messa
Domenica agosto
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa

Calendario Parrocchiale 17-25 luglio 2021

PARROCCHIA DI FUNO
calendario dal 17 al 25 luglio

parrocchia: 051.86.15.05, 333.522.79.08,
diacono: 328.836.78.60;
mail: parrocchiadifuno@virgilio.it;
news: BLOG: https://newsparrocchiafuno.wordpress.com
www.upcm.it al link: parrocchia di FUNO
IBAN parrocchia (‘an s’a mai): IT 70 G 070 7236 5910 0100 0001 426
scuola dell’infanzia don f. Pasti” con sezione Primavera: tel. 051.86.26.79,
mail: scuoladonpasti@gmail.com; pec@pec.scuoladonpastifuno.it

Il Papa, venerdì, con un suo documento,
a proposito della “Messa in latino” puntualizza che
(cito dalla lettera ai vescovi che accompagna
il Motu proprio “Traditionis Custodes
e dal Muto proprio stesso):

“La facoltà, di usare il Messale Romano promulgato da san Pio V era soprattutto motivata dalla volontà di favorire la ricomposizione dello scisma con il movimento guidato da Mons. Lefebvre.

Quella facoltà venne interpretata da molti dentro la Chiesa come la possibilità di usare liberamente il Messale Romano promulgato da san Pio V, determinando un uso parallelo al Messale Romano promulgato da san Paolo VI.

Mi rattrista un uso strumentale del Missale Romanum del 1962, sempre di più caratterizzato da un rifiuto crescente non solo della riforma liturgica, ma del Concilio Vaticano II, con l’affermazione infondata e insostenibile che abbia tradito la Tradizione e la “vera Chiesa”. Se è vero che il cammino della Chiesa va compreso nel dinamismo della Tradizione, «che trae origine dagli Apostoli e che progredisce nella Chiesa sotto l’assistenza dello Spirito Santo» (DV 8), di questo dinamismo il Concilio Vaticano II costituisce la tappa più recente, nella quale l’episcopato cattolico si è posto in ascolto per discernere il cammino che lo Spirito indicava alla Chiesa. Dubitare del Concilio significa dubitare delle intenzioni stesse dei Padri, i quali hanno esercitato la loro potestà collegiale in modo solenne cum Petro et sub Petro nel concilio ecumenico, e, in ultima analisi, dubitare dello stesso Spirito Santo che guida la Chiesa.

è sempre più evidente nelle parole e negli atteggiamenti di molti la stretta relazione tra la scelta delle celebrazioni secondo i libri liturgici precedenti al Concilio Vaticano II e il rifiuto della Chiesa e delle sue istituzioni in nome di quella che essi giudicano la “vera Chiesa”. Si tratta di un comportamento che contraddice la comunione, alimentando quella spinta alla divisione – «Io sono di Paolo; io invece sono di Apollo; io sono di Cefa; io sono di Cristo» –, contro cui ha reagito fermamente l’Apostolo Paolo. È per difendere l’unità del Corpo di Cristo che mi vedo costretto a revocare la facoltà concessa dai miei Predecessori. L’uso distorto che ne è stato fatto è contrario ai motivi che li hanno indotti a concedere la libertà di celebrare la Messa con il Missale Romanum del 1962”.

In realtà non è vietato l’uso del Messale di san Pio V, ma se ne chiede l’uso “in buona fede” e non per avversare in modo subdolo il Concilio e il Papa.

Pertanto, da oggi, il vescovo diocesano:

“-Accerti che tali gruppi non escludano la validità e la legittimità della riforma liturgica, dei dettati del Concilio Vaticano II e del Magistero dei Sommi Pontefici;

-Proceda, nelle parrocchie personali canonicamente erette a beneficio di questi fedeli, a una congrua verifica in ordine alla effettiva utilità per la crescita spirituale, e valuti se mantenerle o meno.

-Avrà cura di non autorizzare la costituzione di nuovi gruppi”.

Riferisco quanto sopra non perché io pensi che il “latino” sia un grosso problema per noi a Funo, ma per sottolineare come l’uso subdolo e truffaldino del “latino” sia solo uno dei tanti modi in cui si lacera l’unità della Chiesa fingendo di essere i difensori dell’unità e della “vera” fede.

VEGLIATE!

 

16° Domenica del Tempo Ordinario

Preghiera universale:

1-Perché ogni battezzato sia disponibile a tutto per facilitare la realizzazione dell’unità della Chiesa e nella Chiesa,

2-Perché si persegua con tenacia il sogno di una umanità unica, nella varietà di usi, culture e tradizioni,

3-Perché chi ha il cuore diviso, guarisca dalle lacerazioni del proprio animo, e possa diventare costruttore di comunione,

4-Perché i fedeli aiutino i loro parroci ad essere dei “pastori secondo il cuore di Dio”,

sabato 17 luglio, 17.00 (Gesù Povero): s. Messa (in suffragio di don Francesco, nell’11° anniversario della morte)
Domenica 18 luglio
9.00 (Gesù Povero): s. Messa (def. Paola)
11.00 (s. Petronio): s. Messa

lunedì 19 luglio
18.10 (s. Petronio): s. Messa

martedì 20 luglio, diocesi dell’Emilia-Romagna: s. Brigida, patrona d’Europa
18.10 (s. Petronio): s. Messa

mercoledì 21 luglio, parrocchia di Funo: festa di s. Maria Maddalene
18.10 (s. Petronio): s. Messa

giovedì 22 luglio, parrocchia di Funo:
solennità dell’anniversario della Dedicazione
della chiesa parrocchiale
20.00 (Gesù Povero): s. Messa

venerdì 23 luglio, diocesi dell’Emilia Romagna: s. Apollinare
18.10 (s. Petronio): s. Messa

17° Domenica del Tempo Ordinario

sabato 24 luglio, 17.00 (Gesù Povero): s. Messa
Domenica 25 luglio
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa

Calendario Parrocchiale 10-18 luglio 2021

PARROCCHIA DI FUNO
calendario dal 10 al 18 luglio

parrocchia: 051.86.15.05, 333.522.79.08,
diacono: 328.836.78.60;
mail: parrocchiadifuno@virgilio.it;
news: BLOG: https://newsparrocchiafuno.wordpress.com
www.upcm.it al link: parrocchia di FUNO
IBAN parrocchia (‘an s’a mai):
IT 70 G 070 7236 5910 0100 0001 426
scuola dell’infanzia don f. Pasti”
con sezione Primavera: tel. 051.86.26.79,
mail: scuoladonpasti@gmail.com;
pec@pec.scuoladonpastifuno.it

15° Domenica del Tempo Ordinario

“Si può predicare anche con le parole,
quando non vi rimane altro”

(san Francesco d’Assisi ai suoi frati)

Preghiera universale:

1-Perché la Chiesa sia povera per i poveri,

2-Perché fede e politica si esprimano ciascuna nel proprio campo,

3-Perché, nella missione, si scopra come tante povertà sono in realtà ricchezze,

4-Perché annunciamo il Vangelo volendoci bene,

sabato 10 luglio
17.00 (Gesù Povero): s. Messa
Domenica 11 luglio (san Benedetto,
padre del monachesimo d’Occidente e compatrono d’Europa)
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa

lunedì 12 luglio
18.10, a Casadio: s. Messa con l’Arca della Misericordia

martedì 13 luglio
diocesi di Bologna: s. Clelia Barbieri, memoria obbligatoria
18.10 (s. Petronio): s. Messa

mercoledì 14 luglio
18.10 (s. Petronio): s. Messa

giovedì 15 giugno, s. Bonaventura
18.10 (s. Petronio): s. Messa

venerdì 16 luglio, B. V. Maria del monte Carmelo
18.10 (s. Petronio): s. Messa

16° Domenica del Tempo Ordinario

sabato 17 luglio, 17.00 (Gesù Povero): s. Messa
(in suffragio di don Francesco, nell’11° anniversario della morte)
Domenica 18 luglio
9.00 (Gesù Povero): s. Messa
11.00 (s. Petronio): s. Messa

da: La parrocchia, di don Primo Mazzolari
(perché mi sono innamorato della “chiesetta”):

Continua a leggere “Calendario Parrocchiale 10-18 luglio 2021”